CAREZZA – Ecco la nuova cabinovia Re Laurino con stazione invisibile sul Catinaccio

22 Maggio 2020

Anche Carezza conferma i suoi investimenti per il prossimo inverno: sono partiti in questi giorni i lavori per la cabinovia a 10 posti König Laurin.

L’impianto collegherà l’albergo Frommeralm con il rifugio Fronza alle Coronelle, a 2337 metri di quota ai piedi delle guglie più alte del gruppo del Rosengarten Catinaccio. Nell’ottica di una razionalizzazione degli impianti e di una mobilità sempre più sostenibile, la nuova cabinovia sostituirà le due seggiovie Laurin II e Laurin III. Una stazione di arrivo in un contesto naturale così pregiato e delicato ha fatto propendere per una stazione a monte molto particolare mentre una stazione intermedia sarà realizzata nei pressi della stazione di arrivo della seggiovia Tschein.

 

Il progetto di mobilità sostenibile, che farà fare un grosso salto in avanti alla ski area di Carezza, prevede anche l’allungamento della seggiovia Tschein fino all’hotel Moseralm e contestualmente sarà smantellato lo skilift Moseralm Baby. Un miglioramento per la fruibilità del comprensorio sciistico ma, soprattutto, per l’estate, con gli ospiti dell’albergo che potranno recarsi nel cuore del comprensorio senza utilizzare l’auto e, viceversa, partendo da Nova Levante, i turisti potranno raggiungere il lago di Carezza con gli impianti e una breve passeggiata di 20 minuti .

 

NUOVO dall’inverno 2013/14 la nuova cabinovia vi porterà direttamente dal centro di Nova Levante all’area sciistica di Carezza.

Welschnofen Bahnlinie